Come ridefinire il rischio di alluvioni e aiutare la società a diventare più resiliente

Piene improvvise e straripamenti dei fiumi stanno mietendo sempre più vittime e mettendo le economie sotto forte pressione. Possiamo aiutare i vostri clienti a raggiungere i migliori risultati possibili.

Il rischio di alluvioni continua ad aumentare

L'industria assicurativa ha fatto passi da gigante dal nostro primo sigma del 1968. Ma la minaccia delle alluvioni rimane più viva che mai. Le alluvioni continuano a colpire più persone in tutto il mondo di qualsiasi altro tipo di disastro naturale. In media, ogni anno mezzo miliardo di persone è colpito da straripamenti dei fiumi, onde di tempesta o piene improvvise. Con 50 miliardi di dollari americani in perdite globali annuali, i danni economici causati dalle alluvioni sono impressionanti. Questi costi sono destinati ad aumentare ancora di più, considerato che più persone e imprese si stanno spostando in zone urbane densamente popolate. Alcuni dei maggiori centri economici mondiali si trovano ad affrontare il più grave rischio di alluvioni, in particolare negli Stati Uniti, in Cina e in India. In Europa, le regioni metropolitane di Amsterdam-Rotterdam, Parigi, Londra, Milano e Amburgo sono tra le più esposte al rischio di alluvioni delle zone costiere o straripamento dei fiumi.

Il momento di agire è ora, il modo per farlo è insieme

La posta in gioco è già molto alta. Il cambiamento climatico e l'aumento del livello del mare potrebbero peggiorare le cose. Circa 650 milioni di persone vivranno al di sotto del livello del mare o in zone colpite da alluvioni regolari entro la fine di questo secolo. Se non intraprendiamo azioni per prevenire i danni causati dalle alluvioni e dalle tempeste sempre più frequenti e devastanti che ci aspettano in futuro, il divario in materia di protezione rischia di allargarsi ulteriormente.

Per affrontare questa sfida, l'industria assicurativa dovrebbe collaborare più strettamente con i governi, il settore finanziario, gli esperti della pianificazione locale e della protezione civile. Poiché solo insieme possiamo rispondere alle esigenze specifiche dei vari settori dell'economia e della società e fornire prodotti assicurativi personalizzati, specifici per le diverse esigenze e accessibili. Una di queste collaborazioni è rappresentata da Flood Re, un consorzio a cui hanno aderito governo britannico, varie compagnie assicurative e riassicuratori. Flood Re fornisce una copertura economica accessibile per danni da alluvioni a oltre 350.000 proprietari di abitazioni nel Regno Unito ed è un buon esempio di come i settori pubblico e privato possano unire efficacemente le forze per colmare il divario di protezione dalle alluvioni.

Con alluvioni che colpiscono le popolazioni praticamente ovunque, ci sono molte opportunità, e crescente domanda, per soluzioni simili in molti altri mercati in tutto il mondo. Chiaramente, l'assicurazione non può impedire le alluvioni. Ma può aiutare i residenti e le imprese a risorgere dalle ceneri della devastazione. Abbiamo le conoscenze, i dati e le soluzioni per offrire protezione contro le alluvioni a molte altre comunità. Ciò che è necessario ora è la volontà della collettività a farlo. Insieme possiamo fare in modo che ciò accada.

Contact

Related content